domenica, Marzo 3, 2024
Home Sport Wrestling: I valdostani “Wild boyz” ancora sul tetto d’Italia

Wrestling: I valdostani “Wild boyz” ancora sul tetto d’Italia

Non chiamateli solo Campioni, ma autentiche leggende. Il regno titolato dei “Wild Boyz” non sembra conoscere ostacoli. Dopo aver sconfitto il duo milanese Rebel Soul, il 19 marzo all’evento “Idi Di Marzo” i Campioni di Coppia italiani della WIVA Wrestling si sono imposti sul duo piacentino noto come Psycho Rhapsody in uno dei migliori incontri della serata. Una vittoria speciale per il duo valdostano resa ancora più gloriosa dal restyling avvenuto alle due cinture, titoli che sanciscono i Wild Boyz come uno dei migliori tag team che abbiamo mai calcato i ring del wrestling italiano.

Puck e Tsunami, ringname di Fulvio e Thierry, hanno da sempre ricoperto un ruolo importante all’interno della disciplina tricolore. Entrambi furono tra i padri fondatori del wrestling italiano e, recentemente, assieme alla WIVA Wrestling, hanno riportato un corso di wrestling presso la loro terra natale, la Valle D’Aosta, corso che si tiene regolarmente ogni giovedì sera presso la scuola media di Nus.

Instagram: HARDKORE79

Le due cinture iniziano ad attirare nuovi sfidanti e chissà cosa riserverà il futuro all’orgoglio della Valle D’Aosta. Quel che è certo è che gli avversari da battere sono loro, i Wild Boyz, The F’N Legends!

ULTIMI ARTICOLI

Modifiche alla circolazione lungo la Strada Regionale di Valgrisenche

Sono previste modifiche alla circolazione lungo la strada regionale di Valgrisenche. É disposta la chiusura lungo la...

Giornata internazionale della donna all’insegna della cultura

Venerdì 8 marzo 2024, in occasione della Giornata internazionale della Donna, i castelli di proprietà regionale, i siti archeologici di Aosta...

Proclamati i vincitori del Concorso Internazionale Fotografare il Parco

Le foto premiate il 9 marzo a Palazzo Lombardia a Milano saranno in mostra al Forte di Bard (AO) dal 17 marzo...

Al Forte di Bard le foto iconiche di Martine Franck

L’ambiziosa opera fotografica di Martine Franck (1938-2012) e la sua sincera attrazione per gli esseri umani – la gioia dell’infanzia, i ritratti...
- Advertisment -