domenica, Marzo 3, 2024
Home Carnevale Sfida tra le Insulae e sfilate da record per il Carnevale di...

Sfida tra le Insulae e sfilate da record per il Carnevale di Pont

Complici le giornate quasi primaverili, i festeggiamenti del 110° Carnevale Storico di Pont Saint Martin hanno fatto registrare presenze record. Vediamo giorno per giorno gli appuntamenti messi in calendario dalla macchina organizzatrice guidata da Battista Enrietti.

Domenica mattina a dominare la scena sono state le insulae, i rioni del paese, in una kermesse senza precedenti: oltre un migliaio di persone hanno sfilato lungo la centrale via Emile Chanoux, partendo da piazza I maggio, per arrivare nella piazza IV novembre dove, davanti all’edificio delle Scuole Elementari è stato allestito il palco che ospita il Magistratus Lucio Bovo, che è il presentatore della manifestazione, e i personaggi del carosello storico ovvero la Ninfa, le sue due Ancelle, San Martino, il Console, il Diavolo, i tribuni e i romani e le romane. Presenti anche i piccoli protagonisti del Carnevale dei bimbi di Carema, la banda Musicale di Pont, i Pifferi e Tamburi di Andrate, La Lira Musikkapelle di Issime, il Gruppo MasAoste (maschere veneziane), le maschere del Carnevale di Doues, il Groupe Folkloristique Traditions Valdotaines. Partecipazione straordinaria del gruppo scozzese Stow Pipe Band.

Lunedì al mattino i personaggi storici sono stati ricevuti in Municipio e dopo hanno assistito alla benedizione da parte di don Claudio Perruchon dei fagioli grassi e successiva distribuzione alla popolazione. Alla 15 sfilata delle Insulae, con Corsa delle Bighe e Staffetta Romana riservata ai minori di 15 anni. Fundus Tauri ha avuto la meglio sulle Pantherae di Piazza Primo Maggio nella sezione maschile, terzo classificato San Rocco. Nella sezione femminile ha vinto il Vicus Colubris, seguito dall’Insula Pontis Romanis e dalle Pantherae. Al termine del pomeriggio c’è stata la premiazione della migliore Insula 2020: quest’anno il titolo se l’è aggiudicato il Vicus Colubris, senza dubbio il rione che ha messo in campo più forze umane (250 circa). Seconda posizione per i Leoni e terza per la Verna, che quest’anno si è rifatta il look. Quarto posto per la Piazza Primo Maggio, quinto per Pontis Romani, sesto per Insula Lys, settimo per il Fundus Tauri e ottavo per San Rocco.

La sfilata delle Insulae della domenica mattina

Fundus Tauri

Vicus Colubris

Insula Vernae

Insula Leonis

Insula Pontis Romanis

Insula Platea Primus Maius (Pantherae)

San Rocco

Insula Lys

Ricevimento dei personaggi in Municipio e benedizione dei fagioli grassi

Corsa delle bighe e Staffetta Romana