lunedì, Aprile 15, 2024
Home Aosta Saison Culturelle Cinéma 2023/2024 Programmazione film di novembre

Saison Culturelle Cinéma 2023/2024 Programmazione film di novembre

L’abbonamento Cinéma della Saison Culturelle Cinéma 2023/2024 è in vendita fino a mercoledì 29 novembre 2023 e comunica i film in programmazione nel mese di novembre 2023, proiettati al Cinéma Théâtre de la Ville di Aosta:

MARTEDÌ 14 NOVEMBRE ore 15.30 – 21.00

MERCOLEDÌ 15 NOVEMBRE ore 18.00

Il grande carro di Philippe Garrel (V.O.S.)

con Louis Garrel, Esther Garrel, Aurélien Recoing

Svizzera, Francia 2023 – 95 min

Una compagnia di marionettisti formata da nonna, padre e fratelli e sorelle continua a tenere spettacoli per il divertimento dei più piccoli. Fino a quando un giorno il padre si sente male durante uno spettacolo. Da quel momento tutto cambia. Philippe Garrel realizza un film in famiglia con tanta nostalgia per una forma di intrattenimento che sembra destinata a scomparire.

Berlinale 2023 – Orso d’Argento per la Miglior Regia


MARTEDÌ 14 NOVEMBRE ore 18.00

MERCOLEDÌ 15 NOVEMBRE ore 15.30 – 21.00

La bella estate di Laura Luchetti                       

con Yile Yara Vianello, Deva Cassel, Nicolas Maupas

Italia 2023 – 111 min

Nella Torino del 1938, la sedicenne Ginia affronta come può l’adolescenza e la prospettiva di un futuro su cui incombono le ombre della guerra che sta montando in Europa. La ragazza trova l’amore in un giovane pittore che la introduce alla comunità artistica della città. In questo nuovo ambiente Ginia conosce Amelia, grazie alla quale comincia a provare emozioni a cui non è sicura di riuscire a dare un nome. Dalla novella omonima di Pavese, un elegante racconto di formazione.

Locarno Film Festival 2023 – anteprima mondiale


MARTEDÌ 21 NOVEMBRE ore 15.30 – 21.00

MERCOLEDÌ 22 NOVEMBRE ore 18.00

In occasione del 25 novembre, “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne”

Houria – La voce della libertà di Mounia Meddour              

con Lyna Khoudri, Amira Hilda Douaouda

Francia 2022 – 104 min

Houria è una giovane e talentuosa ballerina in Algeria. Subisce una violenta aggressione che le strappa, insieme al sogno di una carriera nella danza, la voce. Solo grazie al supporto di un gruppo di donne che hanno vissuto esperienze simili alla sua, potrà imparare a rimettersi in piedi e troverà, proprio nella danza, un nuovo modo di esprimersi, un silenzioso grido di libertà capace di sollevarsi con forza fino al cielo. Un film di denuncia e di dolore, ma anche di speranza perché la vera forza di Houria è la sua capacità di rinascere.

Festa del cinema di Roma 2022 – concorso


MARTEDÌ 21 NOVEMBRE ore 18.00

A conclusione della proiezione del 22 novembre delle ore 18, ci sarà l’incontro in sala con Anna Ventriglia del Centro Donne Contro la Violenza e Alexine Dayné, direttrice artistica della Saison sezione Cinéma.

MERCOLEDÌ 22 NOVEMBRE ore 15.30 – 21.00

In occasione del 25 novembre, “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne”

La verità secondo Maureen K. (La syndicaliste) di Jean-Paul Salomé (V.O.S.)

con Isabelle Huppert, Yvan Attal, Benoît Magimel

Francia 2022 – 122 min

Maureen Kearney, rappresentante sindacale di Areva, una multinazionale francese del settore nucleare, viene rinvenuta nella sua casa con una “A” incisa sul suo ventre e il manico di un coltello inserito nelle parti intime. La donna, completamente sconvolta, non ha memoria dell’aggressione.
Data la gravità di quanto accaduto, le indagini si fanno sempre più serrate, alla ricerca di ulteriori dettagli. Una storia vera di coraggio personale e di vergogna collettiva, in cui la violenza privata e quella politica si fondono letteralmente.

Mostra del Cinema di Venezia 2022 – concorso


MARTEDÌ 28 NOVEMBRE ore 15.30  – 21.00

MERCOLEDÌ 29 NOVEMBRE ore 18.00

In occasione del 3 dicembre, “Giornata internazionale delle persone con disabilità”

La folle vita (Une vie demente) di Raphaël Bolboni, Ann Sirot

con Jo Deseure, Jean Le Peltier, Lucie Debay

Belgio 2020 – 87 min

Alex e Noémie, una coppia sulla trentina, vorrebbero tanto avere un figlio. I loro futuri piani, però, vanno in frantumi quando Suzanne, madre di Alex, inizia a soffrire di demenza semantica, una malattia neuro-degenerativa che altera il suo comportamento. L’adulta Suzanne inizia a comportarsi proprio come una bambina. Una commedia che racconta la difficoltà di accettare la malattia, sia per ragioni affettive che per la scomodità del disturbo stesso, con perdita del controllo, regressione e imbarazzanti situazioni.


MARTEDÌ 28 NOVEMBRE ORE 18.00

MERCOLEDÌ 29 NOVEMBRE ore 15.30 – 21.00

In occasione del 3 dicembre, “Giornata internazionale delle persone con disabilità”

Normale di Olivier Babinet (V.O.S.)                    

con Benoît Poelvoorde, Justine Lacroix, Joseph Rozé               

Francia, Belgio 2023 – 87 min

Lucie ha 15 anni e ha un’immaginazione travolgente. Vive con suo padre William, che a prima vista potrebbe sembrare un uomo rimasto adolescente e invece lotta contro la sclerosi. Tra il liceo, un piccolo lavoro e le faccende del quotidiano, Lucie gestisce come meglio riesce la situazione, e si rifugia nella scrittura di un romanzo autobiografico di fantasia, che spazia tra sogno e realtà… All’annuncio della visita di un assistente sociale, il loro equilibrio precario verrà sconvolto.

Giffoni Film Festival 2023 – premio Generator +16

saisonculturellevda.it

ULTIMI ARTICOLI

Presentazione della guida “Forte di Bard. Alla scoperta della fortezza”

Si terrà giovedì 11 aprile, alle ore 17.00, nella sala conferenze della Biblioteca regionale ad Aosta, la presentazione della guida turistica...

Apre ad Aosta la mostra “Massimo Sacchetti. Clair de lune”

Venerdì 12 aprile 2024, alle ore 18, sarà presentata, presso la sede espositiva Hôtel des États di Aosta, la mostra Massimo Sacchetti....

Modifiche alla circolazione lungo le strade regionali di Pontey e Brissogne

Sono previste modifiche alla circolazione lungo le strade regionali di Pontey e Brissogne. È disposta l’istituzione di...

Inaugurata, al Castello Gamba, la mostra “Entre chien et loup” di Sophie-Anne Herin

Mercoledì 27 marzo, al Castello Gamba - Museo di Arte moderna e contemporanea della Valle d’Aosta di Châtillon è stata inaugurata la...
- Advertisment -