12 C
Aosta
domenica, 24 Ottobre, 2021
Home Eventi Sabato 2 e domenica 3 ottobre, la sesta edizione di "Lo Pan...

Sabato 2 e domenica 3 ottobre, la sesta edizione di “Lo Pan Ner – I Pani delle Alpi”

L’iniziativa è diventata un’occasione di incontro transnazionale che vede coinvolti, insieme alla Regione autonoma Valle d’Aosta, la Regione Lombardia con le Province di Brescia e Sondrio, le comunità della Valle Antrona e il Comune di Lozzolo in Piemonte, il Polo Poschiavo del Cantone svizzero dei Grigioni, alcune comunità appartenenti all’area del Parc naturel des Bauges in Savoia e la Regione Gorenjska in Slovenia.

In Valle d’Aosta, grazie all’impegno di 700 volontari che, con passione e competenza, operano sul territorio, verranno accesi 57 forni in 43 Comuni.

Sabato 2 ottobre 2021 si animeranno i forni frazionali e si potrà così degustare il pane nero appena cotto. Le iniziative proposte dai singoli comuni sono reperibili sul sito www.lopanner.com.

Domenica 3 ottobre 2021 si svolgerà ad Aosta la giornata conclusiva della manifestazione: alle ore 10 a Palazzo regionale si terrà la conferenza Coltivare salute: il ruolo della ricerca per le filiere di pane locale tenuta dalla professoressa Paola Migliorini, ricercatrice in Agronomia e coltivazioni erbacee dell’Università di Scienze gastronomiche di Pollenzo.

Nella giornata di domenica si terrà il mercato Lo Tsaven sotto i portici del Municipio e sarà possibile visitare le esposizioni Percorso letterario alla scoperta del pane e Curiosità attorno al pane all’Hôtel des États.

In serata, alle ore 18.30, dal Salone Ducale del Comune di Aosta, avverrà la premiazione dei vincitori dei pani a concorso, che sarà trasmessa in diretta streaming sul canale youtube Lopanner – I Pani delle Alpi e sulla pagina Facebook Lo Pan Ner – I Pani delle Alpi.

Inoltre, in occasione della Festa Lo Pan Ner – I Pani delle Alpi, l’Associazione italiana Food Blogger ha lanciato un contest, aperto a tutti i soci, riguardante l’uso del pane nero di montagna come ingrediente nelle ricette di secondi piatti tradizionali del proprio territorio.

Il contest si pone l’obiettivo di valorizzare sia il pane nero di segale – inteso come prodotto tipico valdostano – sia la farina di segale, in quanto preziosa coltivazione diffusa nei territori montani, attraverso una reinterpretazione contemporanea della ricetta e della sua presentazione.

L’Unione regionali Cuochi Valle d’Aosta, per la prima volta, ha accompagnato la manifestazione con la promozione di un contest aperto a tutti gli associati sull’uso del pane nero come ingrediente nelle ricette di dessert che abbinano tradizione e innovazione del territorio.

L’annuncio dei vincitori di entrambi i contest avverrà nella diretta streaming alle ore 18.30 al Salone Ducale del Comune di Aosta.

La Festa transfrontaliera Lo Pan Ner – I Pani delle Alpi, oltre a svolgere un importante ruolo per lo sviluppo della filiera cerealicola e favorire l’aumento delle superfici coltivate, costituisce un’opportunità preziosa per ribadire il valore delle tradizioni che si ricollegano alla panificazione e per sensibilizzare le comunità locali sull’importanza della trasmissione del patrimonio culturale immateriale.

La manifestazione è organizzata nel rispetto delle disposizioni anti Covid-19 in vigore.

Per informazioni: www.lopanner.com

- Advertisment -

ULTIMI ARTICOLI

Ritorna la Sagra del miele a Châtillon: un ricco programma di eventi dal 29 al 31 ottobre 2021

Dal 29 al 31 ottobre 2021 Châtillon accoglierà la XVIII edizione della Sagra del Miele e dei suoi derivati, nel cui...

Nuovi ambienti di apprendimento nelle scuole in montagna

Il 20 ottobre 2021 si è tenuta la prima delle due sessioni di formazione rivolte agli insegnanti relative al progetto “Ambienti...

Modifiche alla circolazione lungo la strada regionale di Bionaz

Sono previste modifiche alla circolazione lungo la strada regionale di Bionaz. Per consentire i lavori di sistemazione e...

Modifiche alla circolazione lungo la strada regionale della Valsavarenche

È disposta la chiusura al traffico, dalla progr km 3+140, alla progr km. 3+370, tra le frazioni “Le Norat e Plan...