venerdì, 27 Gennaio, 2023
Home Aosta Robotica educativa e tecnologia protagoniste alla Pepiniere di Aosta

Robotica educativa e tecnologia protagoniste alla Pepiniere di Aosta

All’interno dell’iniziativa dell’Open Tech Space della Pépinière di Aosta, inaugurato sabato pomeriggio 5 marzo, la robotica e la tecnologia sono state protagoniste. Lo spazio, che è un luogo privilegiato dove community, appassionati ed esperti del settore possono confrontarsi ed acquisire competenze per creare il futuro di domani, ha raccolto visitatori di tutte le età tra bambini, genitori e appassionati di tecnologie che hanno potuto sperimentare e ammirare la messa in pratica di queste discipline.

Il Google Developer Group (GDG) Valle d’Aosta, una comunità indipendente di appassionati di tecnologia e sviluppatori, ha mostrato alcuni utilizzi della stampa in 3D e il processo di programmazione, così come è stato possibile ammirare la “Città robotica” costruita dai bambini e dai ragazzi nel corso della seconda edizione del Campus invernale di Robotica educativa, svolto ad Aosta nel Tech Space, finanziato dal progetto Movi-Menti selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, e gestito dalla cooperativa Noi e gli Altri scs.

I bambini che vi hanno preso parte hanno raccontato ai propri genitori e ai presenti come hanno saputo trasformare un’idea iniziale in realtà, programmando poi i movimenti di alcune parti della città robotica, sotto la guida di Cristina D’Arienzo, responsabile dei laboratori di Robotica.

“Nei campus – spiega Cristina D’Arienzoi ragazzi e le ragazze hanno costruito e programmato dei piccoli robot con i kit Lego Education WeDo e WeDo 2, e Lego Education Spike Prime, acquisendo, attraverso il gioco e la robotica educativa, competenze importanti e apprendimenti legati alle materie STEM (Scienze, Tecnologia, Ingegneria, Matematica). La robotica sviluppa pensiero critico e un nuovo approccio al mondo di oggi, stimola la logica e lo sviluppo del pensiero computazionale, fornisce cioè metodologie e risposte per affrontare diverse situazioni e permette di capire il funzionamento di tecnologie robotiche applicate alla vita quotidiana, domotica ed elettronica di base”.

DA SX A DX:
Lina Conte, Presidente della Commissione della Biblioteca “Primo Levi” di Saint-Vincent
Frédéric Piccoli, Presidente del Consiglio comunale di Saint-Vincent
Paola Cortese, Assessore all’Istruzione e Cultura del Comune di Saint-Vincent
Daniele Cattaneo, Hub Manager delle Pépinière per la Fondazione Giacomo Brodolini
Ludovico Bonora, GDG Vda Lead
Cristina D’Arienzo, Responsabile attività BiblIoT – robotica in biblioteca / Robotica Educativa Valle d’Aosta
Paolo Ciambi, Fondatore e coordinatore del progetto BiblIoT – robotica in biblioteca
Luca Salvemini, STEM Educator BiblIoT – robotica in biblioteca / Robotica Educativa Valle d’Aosta
Mirtilla Cecchi, GDG Vda Organizer

“Oltre ad erogare attività sul territorio, andiamo a fornire supporti alle imprese insediate e diamo vita ad attività di network, come questa – spiega Daniele Cattaneo della Fondazione Giacomo Brodolini, ente gestore delle Pepinières di Aosta e Pont-Saint-Martin – Abbiamo attivato due laboratori di prototipazione: uno a Pont Saint Martin con indirizzo industriale e l’altro ad Aosta legato alla robotica educativa. Ad Aosta, in particolare, tale laboratorio viene gestito da una serie di partner e per quello appena chiuso i partner e co-progettatori sono stati la Biblioteca “Primo Levi” Saint- Vincent, Robotica Educativa Valle d’Aosta e Google Developer Group VdA, che promuovono attività tecnologiche a partire dalle fasce scolari fino a quelle più avanzate”. “Il Tech Lab – conclude Cattaneo – segna un momento di inizio di un processo che la Pepinière vuole implementare: fare network sul territorio per sviluppare competenze e conoscenze che in futuro potranno confluire nel tessuto produttivo locale”.

Il progetto MOVI-MENTI è stato selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Il Fondo nasce da un’intesa tra le Fondazioni di origine bancaria rappresentate da Acri, il Forum Nazionale del Terzo Settore e il Governo. Sostiene interventi finalizzati a rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori. Per attuare i programmi del Fondo, a giugno 2016 è nata l’impresa sociale Con i Bambini, organizzazione senza scopo di lucro interamente partecipata dalla Fondazione CON IL SUD.

www.conibambini.org

ULTIMI ARTICOLI

Saison culturelle cinéma: programmazione gennaio e febbraio 2023

I films in programmazione nei mesi di gennaio e febbraio 2023 nell’ambito della Saison Culturelle Cinéma 2022/2023, proiettati al Cinéma Théâtre...

Approvati i progetti esecutivi dei lavori di adeguamento

Approvati i progetti esecutivi dei lavori di adeguamento della strada regionale n. 45 della Val d’Ayas e di ponti sulle strade...

Foire de Saint-Ours: ad Aosta mostre aperte e siti archeologici gratuiti

Le mostre al Centro Saint-Bénin, alla Chiesa di San Lorenzo e nella sede espositiva dell’Hôtel des États di Aosta rimarranno aperte...

Spettacolo di danza “Impression” – Danzare l’anima dell’Impressionismo

Venerdì 3 febbraio 2023, alle ore 20.30, al Teatro Splendor di Aosta, lo spettacolo di danza “Impression”, inserito nella Saison Culturelle...
- Advertisment -