lunedì, Aprile 15, 2024
Home Aosta Mostra Concorso progettazione Saint-Bénin. Sono 45 le progettazioni esposte fino al 10...

Mostra Concorso progettazione Saint-Bénin. Sono 45 le progettazioni esposte fino al 10 luglio

Venerdì 10 giugno 2022, alle ore 11.30, ad Aosta presso il Centro espositivo Saint-Bénin (via Festaz, 27), inaugurazione della mostra relativa al concorso di progettazione dell’intervento di recupero dell’ex Priorato Saint-Bénin che sarà destinato al servizio del Convitto regionale “F. Chabod”.

L’area, oggetto di intervento, è inserita all’interno di un ampio settore urbano che, delimitato a Nord da via Festaz, a Est da via Conseil Des Commis, a Sud da via Cretier e ad ovest da via Piave, è completamente riservato all’istruzione e alla cultura

L’obiettivo generale è quello di ampliare nel capoluogo regionale l’offerta di servizi residenziali, di ristorazione e assistenza per gli studenti di tutti i gradi di scuola”, mediante il recupero e la valorizzazione del complesso dell’ex Priorato Saint-Bénin, attualmente solo parzialmente utilizzato a Centro espositivo.

In particolare, con riferimento al Convitto Federico Chabod, nell’ultimo decennio si è verificato un aumento progressivamente crescente dell’utenza semiconvittuale e convittuale  – costituita da allievi delle scuole primaria, secondaria di primo grado e secondo grado – e numerose famiglie sono state escluse dal servizio negli anni più recenti, per carenza di posti letto e di spazi per i vari servizi erogati dal Convitto.

Il recupero dell’ex priorato e collegio Saint-Bénin, che si trova nelle immediate vicinanze del Convitto Chabod, consentirà di trasferire diverse funzioni insediate nella sede principale del Convitto, aumentando pertanto sia la capienza ricettiva, sia la dotazione di aree ludico/ricreative, da tempo eliminate, per far fronte a necessità esclusivamente didattiche, rendendo l’insieme più vivibile e adeguato ai bisogni dell’utenza giovane (6-19 anni).

La procedura concorsuale, grazie allo specifico Know-how messo a punto dal Consiglio Nazionale degli Architetti PPC e adottato dalla Regione Autonoma Valle d’Aosta, nonché al lavoro autorevole e competente della Giuria, si è potuta concludere in soli 170 giorni, con il primo livello di progettazione già in possesso dell’Ente pubblico.

In mostra tutti i 45 progetti presentati, provenienti da 25 diverse località italiane e da una località svizzera.

Un ringraziamento a tutti coloro che si sono profusi per la buona riuscita del Concorso e, soprattutto, a tutti i partecipanti che hanno offerto alla Comunità valdostana il loro apporto intellettuale su un tema tanto caro.

La mostra, il cui ingresso è gratuito, si svolgerà dal 10 giugno fino al 10 luglio 2022. 

ULTIMI ARTICOLI

Presentazione della guida “Forte di Bard. Alla scoperta della fortezza”

Si terrà giovedì 11 aprile, alle ore 17.00, nella sala conferenze della Biblioteca regionale ad Aosta, la presentazione della guida turistica...

Apre ad Aosta la mostra “Massimo Sacchetti. Clair de lune”

Venerdì 12 aprile 2024, alle ore 18, sarà presentata, presso la sede espositiva Hôtel des États di Aosta, la mostra Massimo Sacchetti....

Modifiche alla circolazione lungo le strade regionali di Pontey e Brissogne

Sono previste modifiche alla circolazione lungo le strade regionali di Pontey e Brissogne. È disposta l’istituzione di...

Inaugurata, al Castello Gamba, la mostra “Entre chien et loup” di Sophie-Anne Herin

Mercoledì 27 marzo, al Castello Gamba - Museo di Arte moderna e contemporanea della Valle d’Aosta di Châtillon è stata inaugurata la...
- Advertisment -