12 C
Aosta
lunedì, 26 Ottobre, 2020
Home Eventi L'estate musicale di Gressoney festeggia 40 anni di grande musica

L’estate musicale di Gressoney festeggia 40 anni di grande musica

Compleanno speciale per l’Estate musicale di Gressoney: nel 2020 la rassegna di incontri internazionali di musica da camera, organizzata dall’Associazione Amici della musica di Gressoney, in collaborazione con il Consiglio regionale della Valle d’Aosta e i Comuni di Gressoney-Saint-Jean e Gressoney-La-Trinité e con il sostegno della Fondazione CRT, festeggia il traguardo dei 40 anni, sempre all’insegna della grande musica.

Il concerto inaugurale di questa edizione è in programma sabato 25 luglio, alle ore 21.15, nella Chiesa parrocchiale di Gressoney-Saint-Jean: ad esibirsi sarà l’ensemble Archi moderni veneti, con il violino solista di Matteo Marzaro, nell’esecuzione de “Le quattro stagioni” di Antonio Vivaldi.

Il programma dell’iniziativa prevede altri sette concerti che, sempre a partire dalle ore 21.15, si terranno nelle chiese di Gressoney-Saint-Jean e Gressoney-La-Trinité, fino a mercoledì 19 agosto 2020. Il percorso musicale si annuncia accattivante, grazie ad un variegato repertorio e alla presenza di artisti affermati che si esibiranno accanto a giovani talenti, come consuetudine per questo festival.

Mercoledì 29 luglio la Chiesa parrocchiale di Gressoney-Saint-Jean ospiterà il duo Voci di Luna (la flautista Francesca Salvemini e la pianista Silvana Libardo) in una serata sulle note di Longo, Lipatti, Doppler, Rota, Jarre, Gershwin, Williams e con un omaggio a Ennio Morricone. Per pianoforte solo i due concerti successivi, sempre a Gressoney-Saint-Jean: sabato 1° agosto sarà la volta del giovane torinese Giorgio Agnès (musiche di Schubert, Beethoven, Chopin, Prokofiev), mentre martedì 4 agosto la scena sarà per Pierluigi Camicia (Mozart, Beethoven). Sabato 8 agosto nella Chiesa di Gressoney-La-Trinité, concerto dell’arpista Floraleda Sacchi su musiche di Hasselmans, Einaudi, Rodrigo, Piazzolla, Glass, Frahm. Mercoledì 12 agosto a Gressoney-Saint-Jean sarà la volta della “Suite cantabile” con il duo di Tullio Zorzet al violoncello ed Helga Pisapia al pianoforte (musiche di Brahms, Ravel, Schumann, Martucci, Rachmaninov); martedì 18 agosto a Gressoney-La-Trinité giungerà il Duo Novecento di Giuseppe Canone (clarinetto, sassofono, fisarmonica, bandoneon) e Ilaria Schettini (pianoforte), con brani di Iturrade, Gershwin, Piazzolla, Galliano, Morricone. L’epilogo di mercoledì 19 agosto sarà a Gressoney-Saint-Jean con il duo violino-pianoforte di Silvano Minella e Flavia Brunetto, con un programma costruito su composizioni di Mozart, Petrassi e Grieg.

- Advertisment -

ULTIMI ARTICOLI

Modifiche alla circolazione lungo le strada regionale della Val d’Ayas, di Pila, di Pontey e di Rhêmes

Per consentire i lavori di riparazione di una tubazione dell’acquedotto comunale, è stato istituito in senso unico alternato, regolato da impianto semaforico...

“Lo Spirito del Tor” è un film indipendente che racconta l’avventura di Daniele Persico

Lo Spirito del Tor è un film indipendente che racconta l'avventura di Daniele Persico, atleta amatoriale, che tenta l'impresa di terminare...

Clarinettando da Mozart allo Swing. Da Mozart a Gershwin in compagnia di Sir Arthur Conan Doyle

Sabato 24 ottobre alle ore 21,00 presso l'Auditorium del Palazzetto dello Sport di Pont-Saint-Martin (AO) L'Associazione Culturale...

Mostra Angelo Abrate, il pittore alpinista alla Chiesa di San Lorenzo ad Aosta

Giovedì 22 ottobre, a partire dalle ore 14, verrà aperta al pubblico presso la Chiesa di San Lorenzo ad Aosta la...