venerdì, Febbraio 23, 2024
Home Ambiente ‘La Penisola del Tesoro’: alla scoperta del Cammino Balteo a Introd

‘La Penisola del Tesoro’: alla scoperta del Cammino Balteo a Introd

Sabato 11 e domenica 12 giugno, ad Introd, ritorna l’iniziativa ‘La Penisola del Tesoro, che da oltre vent’anni porta cittadini e turisti alla scoperta dell’Italia meno conosciuta, con una nuova veste dedicata ai cammini

In questi due giorni tutte le regioni d’Italia, in contemporanea, ospiteranno eventi lungo il cammino scelto per invitare abitanti e turisti a vivere un’esperienza di conoscenza e valorizzazione dei cammini stessi, aperta a qualsiasi età e adatta a tutte le “gambe” con l’obiettivo di sottolineare come ogni cammino possa essere fruito da un ampio pubblico a partire dalle famiglie anche con bambini e non soltanto da sportivi allenati.

Dalle Alpi alle Madonie venti cammini in venti regioni italiane per scoprire, camminando, percorsi reali e ideali che uniscono persone, storie, attività produttive di territori che di norma sono destinatari di una minore attenzione rispetto ai centri urbani, anche attraverso attività di approfondimento e presentazione del percorso, assaggi di produzioni tipiche, prodotti artigianali e attività di intrattenimento.

Il Cammino Balteo, in Valle d’Aosta, è un tracciato ad anello di quasi 350 chilometri che si sviluppa principalmente nel fondo valle e sui versanti di media quota, praticabile, quindi, per buona parte dell’anno attraverso villaggi e siti di interesse culturale e naturalistico. Il percorso prende il nome dalla Dora Baltea, fiume che attraversa tutta la regione raccogliendo le acque dei torrenti di tutte le valli laterali.

In occasione della Penisola del Tesoro si percorre un tratto nei dintorni di Introd (borgo certificato Bandiera Arancione) per scoprirne l’affascinante centro storico con il Castello e la Maison Bruil, antica casa rurale che oggi permette di conoscere i prodotti tradizionali e l’evoluzione delle tecniche conservative nel corso dei secoli.

Ospiti della giornata saranno i ragazzi di Va’ Sentiero, che tra il 2019 e il 2021 hanno percorso e documentato il Sentiero Italia, il trekking più lungo al mondo (8000 km circa), attraversando anche tutta la Valle d’Aosta. Parteciperanno ai tour in programma raccontando la loro esperienza di cammino lungo il nostro Paese, l’avventura, i paesaggi, gli incontri e le storie raccolte attraversando le Terre Alte di tutta l’Italia. E alle 16.30, presso il Castello, è in programma un talk sull’esperienza di Va’ Sentiero (con focus sulla percorrenza Valdostana) e un momento di confronto aperto con i protagonisti.

Programma completo e prenotazione obbligatoria su: touringclub.it/pdt22

ULTIMI ARTICOLI

Ron in concerto con il tour “Al Centro Esatto della Musica”

Nell’ambito della Saison Culturelle Spectacle 2023/2024, mercoledì 28 febbraio 2024, alle ore 20.30, al Teatro Splendor di Aosta, è in programma il...

Spettacolo teatrale “Delirio a due” di Eugène Ionesco

Nell’ambito della Saison Culturelle Spectacle 2023/2024, sabato 2 marzo 2024, alle ore 20.30, al Teatro Splendor di Aosta, si svolgerà lo spettacolo...

Modifiche alla circolazione lungo la S.S. 26 e le S.R. di Perloz, Champorcher, Pontey e Valle del Lys

Sono previste modifiche alla circolazione lungo la Strada Statale 26 e le Strade regionali di Perloz, Champorcher e della Valle del Lys.

La Valle d’Aosta e la Fontina protagonisti ai Campionati della Cucina Italiana a Rimini

Ieri, martedì 20 febbraio, l’Assessore Marco Carrel è stato a Rimini per assistere all’8° edizione dei Campionati della Cucina Italiana, organizzati dalla...
- Advertisment -