sabato, 13 Agosto, 2022
Home Aosta La 52a "Foire d’été" è programmata per sabato 7 agosto, nelle vie...

La 52a “Foire d’été” è programmata per sabato 7 agosto, nelle vie del centro di Aosta

Considerata la “sorella estiva” della millenaria Fiera di Sant’Orso, la Foire d’Eté, nata nel 1969, è un appuntamento imperdibile nell’estate valdostana.

Sono centinaia gli espositori che animano il centro storico di Aosta offrendo una panoramica completa sulla produzione artigianale della regione. Le differenti tecniche e lavorazioni impiegate nella realizzazione dei manufatti rendono unica ogni opera, sia essa tornita, intagliata o scolpita. Legno e pietra sono i materiali più spesso utilizzati dagli artigiani del settore tradizionale, ma tra i banchi si possono ammirare anche oggetti in ceramica, rame, vetro, oro e argento. Vi è infine una produzione realizzata in materiali e tecniche non tradizionali.

L’appuntamento con i 414 artigiani iscritti alla 52a edizione della Foire d’Été sarà invece sabato 7 agosto, dalle ore 10 alle ore 18, nelle vie del centro di Aosta, nel rispetto delle normali disposizioni per il contenimento della diffusione dell’epidemia da COVID-19, tra cui l’utilizzo della mascherina, il mantenimento della distanza interpersonale di un metro e il divieto di assembramento.

“In questa edizione già di per sé speciale, – afferma l’Assessore Bertschyci confronteremo con le recenti nuove misure previste a livello sanitario. Cercheremo di fare tutto il possibile per dare il miglior servizio agli espositori e ai visitatori della Foire e a questo proposito ringrazio tutti coloro che, a vario titolo, hanno lavorato e lavoreranno per garantire questo risultato”.

Aperto ad Aosta, fino a domenica 8 agosto, l’Atelier des Métiers

“Un buon afflusso di pubblico, la gioia e la soddisfazione degli espositori dell’Atelier des Métiers, che finalmente posso esporre i loro oggetti e confrontarsi con i visitatori, rappresentano la migliore ricompensa per il lavoro e le preoccupazioni di chi ha voluto organizzare le manifestazioni estive dell’artigiano di tradizione dovendo affrontare mille difficoltà e incognite”. Lo afferma l’Assessore regionale allo Sviluppo economico, Formazione e Lavoro, Luigi Bertschy, dopo l’apertura di oggi del padiglione in piazza Chanoux ad Aosta, in cui espongono 41 artigiani professionisti. L’Atelier rimarrà aperto al pubblico, dalle ore 10 alle 20.30, fino a domenica 8 agosto. Accesso consentito ai possessori di Certificazione verde COVID-19 (Green Pass), così come previsto dal decreto-legge 23 luglio 2021, n. 105.

ULTIMI ARTICOLI

Catasto Sentieri della Valle d’Aosta: la mappatura dei percorsi escursionistici regionali

Giovedì 4 agosto 2022, al Vivaio forestale regionale Abbé Henry è stato presentato il nuovo portale del Catasto Sentieri Valle d’Aosta...

Variante della SS27 del Gran San Bernardo

Soddisfazione della Regione per la pubblicazione del bando di gara ANAS per il completamento dell’opera e per lo sgombero dei materiali...

“Il Borgo dei desideri nei borghi più belli d’Italia”, mercoledì 10 agosto, eventi e messaggi dedicati all’ambiente

Il Comune di Bard in collaborazione con l’Associazione Forte di Bard, l’Associazione Borgo di Bard e la galleria d’arte Maison Bleue,...

Culturété: programma degli eventi nella settimana dall’8 al 14 agosto

Gli spettacoli cominciano lunedì 8 agosto con la serata di ArchéoÉté al Criptoportico forense dedicata ai cento anni del romanzo Ulysses di James Joyce. Ogni...
- Advertisment -