lunedì, Marzo 4, 2024
Home Aosta L’11 novembre la presentazione del volume Area megalitica di Saint-Martin-de-Corléans. La valorizzazione...

L’11 novembre la presentazione del volume Area megalitica di Saint-Martin-de-Corléans. La valorizzazione museografica

Giovedì 11 novembre, alle 17, all’Area megalitica di Saint-Martin-de-Corléans, sarà presentato il volume “Area megalitica di Saint-Martin-de-Corléans. La valorizzazione museografica”.

Il volume, edito dalla Regione autonoma Valle d’Aosta – volume 14 della collana Documenti della Soprintendenza per i beni e le attività culturali -, sarà presentato dall’Assessore ai Beni culturali, Turismo, Sport e Commercio Jean-Pierre Guichardaz e dal Soprintendente per i beni e le attività culturali Cristina De La Pierre in concomitanza della ricorrenza di san Martino, patrono del quartiere e santo eponimo del sito.

La valorizzazione delle straordinarie testimonianze archeologiche rinvenute nell’Area megalitica di Saint-Martin-de-Corléans è un compito istituzionale intrapreso dal 2016, anno di apertura del sito al pubblico.

Area Megalitica di Saint-Martin-de-Corléans, esterno. Foto Francesca Alti

Nonostante le difficoltà, dapprima dovute alla fase di avvio, quindi alla situazione emergenziale degli ultimi due anni – sotto gli aspetti della conoscenza, della frequentazione e dell’apprezzamento del sito – oggi si stanno raccogliendo buoni frutti: se ne attendono di maggiori quando, alla fine del 2022, sarà completato il secondo lotto di lavori di allestimento.

Area Megalitica di Saint-Martin-de-Corléans, interno. Foto Francesca Alti

È proprio l’allestimento, e tutto il mondo che si muove intorno ad esso, il tema trattato nella monografia presentata in questa occasione, che costituisce l’adeguato complemento alla precedente pubblicazione, “Area megalitica di Saint-Martin-de-Corléans. Una visione aggiornata”, invece, fondata e incentrata sulle ricerche archeologiche e sugli studi interdisciplinari di sostegno. L’enorme impegno profuso nella realizzazione museografica non era stato sinora focalizzato, rimandandone la definizione attraverso un volume dedicato.

Area Megalitica di Saint-Martin-de-Corléans, interno. Foto Francesca Alti

Più di venti anni di lavoro, di una estrema complessità di ideazione, progettazione, analisi ed esecuzione, sono quasi nascosti sotto l’elegante semplicità architettonica dell’immensa sala, che contiene le vestigia, e del museo, che ne racconta l’esistenza. La nuova pubblicazione assolve questo compito, rivela tutto ciò che non è visibile ma è essenziale per la vita del sito musealizzato.

Nella forza dell’iniziale schizzo creativo, nella sua traduzione ingegneristica, nella complessità degli impianti, delle condotte, dei fili, ma anche delle procedure amministrative “…è come se si scrutasse lo scorrere della linfa vitale attraverso le vene dell’edificio – evidenzia l’Assessore Jean-Pierre Guichardaz, appassionato estimatore del tesoro archeologico aostano – ed è la prima volta che agli studi per la conoscenza e comprensione di un sito archeologico e storico si affianca la relazione del lavoro realizzato per la sua conservazione, narrazione, fruizione e trasmissione alle future generazioni.”.

Area Megalitica di Saint-Martin-de-Corléans, interno. Foto Francesca Alti

Il testo, curato dal già dirigente della Struttura Patrimonio archeologico Gaetano De Gattis e dagli archeologi Francesca Martinet e Gianfranco Zidda, propone i contributi di tutti coloro che hanno sostenuto, con le loro differenti competenze, la riuscita dell’opera di tutela, conservazione e valorizzazione; sarà in vendita presso l’Area megalitica e il MAR – Museo Archeologico Regionale.

Info:

Dipartimento Soprintendenza per i beni e le attività culturali

Patrimonio archeologico e restauro beni monumentali

Tel. 0165.275903 – 275987

E-mail: soprintendenza_beni_culturali@regione.vda.it

ULTIMI ARTICOLI

Modifiche alla circolazione lungo la Strada Regionale di Valgrisenche

Sono previste modifiche alla circolazione lungo la strada regionale di Valgrisenche. É disposta la chiusura lungo la...

Giornata internazionale della donna all’insegna della cultura

Venerdì 8 marzo 2024, in occasione della Giornata internazionale della Donna, i castelli di proprietà regionale, i siti archeologici di Aosta...

Proclamati i vincitori del Concorso Internazionale Fotografare il Parco

Le foto premiate il 9 marzo a Palazzo Lombardia a Milano saranno in mostra al Forte di Bard (AO) dal 17 marzo...

Al Forte di Bard le foto iconiche di Martine Franck

L’ambiziosa opera fotografica di Martine Franck (1938-2012) e la sua sincera attrazione per gli esseri umani – la gioia dell’infanzia, i ritratti...
- Advertisment -