sabato, 28 Maggio, 2022
Home Châtillon Incontri al Castello Gamba, tra passato e presente

Incontri al Castello Gamba, tra passato e presente

Le attività online del Castello Gamba, Museo di arte moderna e contemporanea della Valle d’Aosta, forti del successo finora riscontrato, continuano anche per l’intero mese di maggio.

L’evento espositivo organizzato insieme a Casa Testori di Milano, Assalto al Castello. 14 artisti valdostani invadono il castello Gamba, purtroppo penalizzato dalle ricorrenti chiusure imposte dalla situazione sanitaria, ha comunque raggiunto il grande pubblico grazie a numerosi video in cui, sempre con taglio e approccio diversi, gli artisti si sono presentati e raccontati, insieme alle loro opere, a chi poteva farne la conoscenza solo in modalità virtuale. Un Assalto che, nonostante tutto, non si è mai arreso e, anzi, si è fatto sempre più diffuso declinandosi sui linguaggi e coi mezzi della tecnologia.

In questi mesi il Castello Gamba è riuscito a coinvolgere anche le famiglie e, in particolare, i più piccoli, con una serie di tutorial dedicati ai Bimbi in Gamba e pensati per scoprire, allo stesso tempo, artisti, tecniche e opere custodite nel castello, sia in esposizione permanente che in mostra o nei depositi.

E’ dunque pronta a partire una nuova iniziativa: Dimmi con chi vai e ti dirò chi sei. A partire da giovedì 20 maggio e fino a giovedì 10 giugno saranno pubblicati sui canali social del Castello Gamba e contestualmente nella playlist del canale Youtube della Regione, 4 videotalk di alcuni tra gli artisti valdostani coinvolti nell’esposizione collettiva Assalto al Castello.

Quest’ultima proposta online ha come obiettivo quello di offrire al pubblico un affondo nella ricerca poetica ed estetica degli artisti che vi hanno voluto aderire. Attraverso lo sguardo e l’interpretazione “esterna” e “oggettiva” di una persona individuata da ogni artista per l’importanza che questa ha assunto nell’evoluzione della sua vita e della sua carriera, gli spettatori avranno la possibilità di conoscere diversamente o magari di approfondire alcuni aspetti della produzione di ognuno dei protagonisti.

Si inizia, appunto, giovedì 20 maggio con Rossana Albertini che legge e racconta l’opera di Giuliana Cunéaz; si prosegue il 27 maggio con Jean-Claude Oberto che interpreta i lavori di Daniele De Giorgis e viceversa Daniele De Giorgis che interpreta quelli di Jean-Claude Oberto. Si continua il 3 giugno col dialogo tra Davide Mancini e Massimo Sacchetti, per concludere il 10 giugno con un l’incontro tra Andrea Carlotto e Chicco Margaroli in compagnia di Bianca e Brando Baratti, figli dell’artista.

Inoltre, martedì 18 maggio, per celebrare la Giornata Internazionale dei Musei, dato che il Castello Gamba è ancora chiuso al pubblico, sono stati realizzati due focus virtuali sulla storia della famiglia Gamba e su un’opera scelta presente in collezione: Il castello del barone, online dalle ore 8:00, e “Ercole” di Arturo Martini, online dalle ore 14:30.

Dal 18 maggio i video saranno sempre visibili sul canale Youtube della Regione nella playlist dedicata al Castello Gamba, sul sito web e sui canali social, Facebook e Instagram, del Museo stesso.

CASTELLO GAMBA – Museo d’arte moderna e contemporanea

Località Crêt-de-Breil | 11024 Châtillon (AO)

Tel. +39 0166 563252 | www.castellogamba.vda.it

ULTIMI ARTICOLI

Sabato 4 giugno si conclude il lungo e impegnativo percorso previsto dal Progetto Interreg Découvrir pour promouvoir Saint-Vincent

La manifestazione finale si svolgerà sabato 4 giugno in due momenti della giornata: pomeriggio in piazza Cavalieri di Vittorio Veneto e...

Modifiche alla circolazione lungo le strade regionali di Pila e della Valle del Lys

Sono previste modifiche alla circolazione lungo le strade regionali di Pila e della Valle del Lys. E’...

Modifiche alla circolazione lungo le strade regionali di Champorcher, della Val d’Ayas e Cerellaz

Sono previste modifiche alla circolazione lungo le strade regionali di Champorcher, della Val d’Ayas e Cerellaz. E’ disposta...

Arturo Brachetti ad Aosta Classica al Forte di Bard con lo spettacolo “Pierino, il lupo e l’altro”

Un nuovo appuntamento va ad arricchire il cartellone della rassegna Aosta Classica al Forte di Bard. Ai concerti di Angelo Branduardi...
- Advertisment -