lunedì, Marzo 4, 2024
Home Aosta Il romanzo storico: incontro con le scrittrici Emanuela Canepa, Beatrice Salvioni e...

Il romanzo storico: incontro con le scrittrici Emanuela Canepa, Beatrice Salvioni e Nadia Terranova

Sabato 18 novembre 2023, alle ore 18.00, al teatro Splendor di Aosta, è in programma un incontro con le scrittrici Emanuela Canepa, Beatrice Salvioni e Nadia Terranova che aprono la sezione Littérature della Saison Culturelle 2023/2024. Conduce l’incontro Laura Marzi, autrice e critica letteraria.

Attraverso i loro romanzi Emanuela Canepa, Beatrice Salvioni e Nadia Terranova offrono uno spaccato dell’Italia all’inizio del secolo scorso con vicende ambientate in zone diverse del paese. Il romanzo storico è un genere che di rado viene associato alla scrittura delle donne che per un pregiudizio difficile da sradicare viene considerata più adeguata per racconti familiari o drammi sentimentali. Emanuela Canepa, Beatrice Salvioni e Nadia Terranova sfatano questo falso mito: sono infatti autrici di romanzi storici di successo. Nelle differenze di prospettive e di stile le tre storie, ambientate tutte agli inizi del ‘900, raccontano del coraggio necessario a una donna non solo per affermare la propria volontà ma anche per salvare la propria vita, costantemente messa a repentaglio dal solo fatto di avere un corpo di femmina.

Emanuela Canepa (Premio Calvino 2017) nel suo terzo romanzo Resta con me, sorella (Einaudi 2023) affronta, da storica, la vicenda di due donne che si conoscono in prigione e che sognano di costruire insieme la propria indipendenza una volta fuori. La grande sfida sarà dare corso a quel sogno, nonostante tutto intorno vi si opponga.

Beatrice Salvioni (premio Calvino 2021) è l’autrice de La malnata (Einaudi, 2023) vero e proprio caso editoriale: il romanzo è uscito in contemporanea in diversi paesi, sarà oggetto di una serie televisiva e racconta uno spaccato dell’epoca fascista da un punto di vista inedito: quello di due giovanissime che fanno prova di grande coraggio in anni in cui la libertà delle donne non era neanche contemplata.

Nadia Terranova, autrice prolifica di romanzi e testi per ragazze e ragazzi, è stata finalista al premio Strega nel 2019. Trema la notte (Einaudi, 2022) è il suo terzo romanzo. Ambientato a Messina, racconta il terremoto che il 28 dicembre del 1908 devastò la città partendo da un punto di vista eccentrico: quello di un ragazzino e della protagonista che trova la sua salvezza grazie all’incontro con altre donne che la aiutano prima a sopravvivere e poi a rinascere.

L’ingresso è gratuito nel limite dei posti disponibili.

Per informazioni:

saisonculturellevda.it / E-mail: saison@regione.vda.it

ULTIMI ARTICOLI

Modifiche alla circolazione lungo la Strada Regionale di Valgrisenche

Sono previste modifiche alla circolazione lungo la strada regionale di Valgrisenche. É disposta la chiusura lungo la...

Giornata internazionale della donna all’insegna della cultura

Venerdì 8 marzo 2024, in occasione della Giornata internazionale della Donna, i castelli di proprietà regionale, i siti archeologici di Aosta...

Proclamati i vincitori del Concorso Internazionale Fotografare il Parco

Le foto premiate il 9 marzo a Palazzo Lombardia a Milano saranno in mostra al Forte di Bard (AO) dal 17 marzo...

Al Forte di Bard le foto iconiche di Martine Franck

L’ambiziosa opera fotografica di Martine Franck (1938-2012) e la sua sincera attrazione per gli esseri umani – la gioia dell’infanzia, i ritratti...
- Advertisment -