sabato, 28 Maggio, 2022
Home Eventi Gli eventi di fine agosto in programma ad Arvier

Gli eventi di fine agosto in programma ad Arvier

il 24 agosto, alle 20:45 all’Area Verde di Arvier

CINEMA ALL’APERTO

“Mutant Blast”

Fanta-horror del 2019, diretto da Fernando Alle

Ultima fatica della casa di produzione Troma Entertainment, una garanzia per gli amanti del genere trash, il film racconta le peripezie di Maria, soldato speciale, che cerca scampo dal bombardamento atomico di un centro militare in cui è esplosa un’apocalisse zombie. La proiezione si terrà nell’Area Verde posta nella piccola conca ai piedi del castello di La Mothe e sarà preceduta, alle ore 19,00 da un aperiquiz a tema cinematografico e sulle serie TV. In palio bibite fresche, onori e gloria.

L’evento è organizzato dalla Biblioteca Comunale, in collaborazione con Aiace, Associazione Italiana Amici del Cinema d’Essai che opera anche in valle per la promozione e la diffusione del cinema di qualità, con i suoi partner CineUnderground Festival e TOHorror Fantastic Film Fest e, naturalmente con il Liga Café di Arvier, che distribuirà pop corn omaggio per tutti i presenti.

La partecipazione è gratuita e soggetta al controllo del Green Pass.
Per informazioni e prenotazioni chiamare il 320.4367145.


Il 26 agosto, alle 17:30 sulla Piazza della Chiesa di Arvier

“I Musicanti di Brema”

Interpretazione dinamica e coinvolgente di una delle fiabe più conosciute dei fratelli Grimm, in cui Luca Gambertoglio veste i panni di Bretella, un simpatico scrittore che in compagnia della sua vecchia macchina da scrivere e di divertenti oggetti sonori, inventa una storia dedicandola ai bambini. Andrea Costamagna, in arte Cravattino, accompagna la narrazione con la fisarmonica e degli strumenti giocattolo. Prende vita così uno spettacolo in cui l’elemento verbale si somma a quello gestuale, visivo e sonoro.

I protagonisti della storia sono quattro animali, un asino, un cane, un gatto e un gallo, rifiutati per diversi motivi dai loro padroni, che si uniscono per andare a Brema e cambiare vita: diventare dei musicisti. Grazie alla collaborazione reciproca riescono a superare gli ostacoli e compiere una grande impresa.

Questa fiaba tradizionale affronta tematiche importanti quali l’amicizia, l’accettazione delle diversità, l’altruismo, in modo semplice e diretto, offrendo diversi spunti di riflessione, che la rendono, a distanza di due secoli, ancora perfettamente attuale.

La partecipazione è gratuita e soggetta al controllo del Green Pass.
In caso di maltempo, lo spettacolo si svolgerà nella sala polivalente di Arvier.
Per informazioni e prenotazioni chiamare il 320.4367145.

ULTIMI ARTICOLI

Sabato 4 giugno si conclude il lungo e impegnativo percorso previsto dal Progetto Interreg Découvrir pour promouvoir Saint-Vincent

La manifestazione finale si svolgerà sabato 4 giugno in due momenti della giornata: pomeriggio in piazza Cavalieri di Vittorio Veneto e...

Modifiche alla circolazione lungo le strade regionali di Pila e della Valle del Lys

Sono previste modifiche alla circolazione lungo le strade regionali di Pila e della Valle del Lys. E’...

Modifiche alla circolazione lungo le strade regionali di Champorcher, della Val d’Ayas e Cerellaz

Sono previste modifiche alla circolazione lungo le strade regionali di Champorcher, della Val d’Ayas e Cerellaz. E’ disposta...

Arturo Brachetti ad Aosta Classica al Forte di Bard con lo spettacolo “Pierino, il lupo e l’altro”

Un nuovo appuntamento va ad arricchire il cartellone della rassegna Aosta Classica al Forte di Bard. Ai concerti di Angelo Branduardi...
- Advertisment -