domenica, Marzo 3, 2024
Home Ambiente Dal 22 luglio a Chamois l’Opera itinerante “Cristallo di Luce”

Dal 22 luglio a Chamois l’Opera itinerante “Cristallo di Luce”

Dal 22 luglio 2sarà presentata in prima assoluta a Chamois (AO) l’Opera itinerante “Cristallo di Luce”, una grande scultura d’arte pubblica autoalimentata da tecnologie sostenibili che offrirà alla comunità, oltre ad un’accattivante installazione d’arte pubblica, servizi collettivi quali stazione e-bike e ricarica di dispositivi.

Cristallo di Luce di Diego Scroppo è un’installazione itinerante di arte pubblica che genera energia per le comunità locali. Un monumento contemporaneo che innesca spettacoli e azioni performative volte a raccontare modelli possibili di sviluppo sostenibile.

Prodotto da The Sharing (www.toshareproject.it), Cristallo di Luce, grazie al forte
sostegno del Comune di Chamois comincerà il suo viaggio il 22 Luglio 2022, nella sua prima
esposizione assoluta. Successivamente si sposterà ad Aosta nel mese di Settembre, e per finire a Torino a fine Ottobre, in occasione della Contemporary Art Week e del Festival della Tecnologia.

La scultura luminosa, alta 7 metri, è composta di acciaio e vetro e si autoalimenta attraverso un sistema di pannelli fotovoltaici in grado anche di fornire energia, secondo le sue capacità, a e-bike e piccoli dispositivi digitali. Nelle condizioni ambientali ottimali è in grado di illuminarsi, ricaricare smartphones e fino a sei biciclette elettriche in una giornata.
All’interno dell’opera d’arte soggiornerà un albero di ulivo, pianta dalle origini antiche con un’eccezionale valenza ambientale, protettore della vita e della biodiversità e emblema di nuovi virtuosi modelli di agricoltura rappresentato dalle agri serre.

Cristallo di Luce è una decostruzione dell’obelisco in chiave moderna, la cui forma ricorda la
geometrica perfezione delle cime delle nostre Alpi, bellissime e maestose ma allo stesso tempo fragili e da proteggere. Un connubio di arte, natura e tecnologia che si integra in maniera organica nell’ambiente circostante con bassissimo impatto ambientale. Il progetto ha vinto il bando “ART~WAVES”, promosso dalla Fondazione Compagnia di San Paolo, che sostiene progetti destinati all’ambito artistico e culturale, volti alla valorizzazione, produzione e fruizione di beni e attività culturali sul territorio di Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta.

Cristallo di Luce è supportato anche dalla Regione Piemonte, la Camera di Commercio di Torino e la Fondazione CRT. Tra i partner artistici ci sono CHAMOISic, festival in alta quota diretto dal trombettista Giorgio Li Calzi, prodotto per il territorio e i suoi abitanti, in armonia con un turismo culturale e responsabile nella località di Chamois, che ha accolto e sostenuto il progetto Cristallo di Luce ospitandolo dal 22 Luglio al 28 Agosto 2022.

ULTIMI ARTICOLI

Modifiche alla circolazione lungo la Strada Regionale di Valgrisenche

Sono previste modifiche alla circolazione lungo la strada regionale di Valgrisenche. É disposta la chiusura lungo la...

Giornata internazionale della donna all’insegna della cultura

Venerdì 8 marzo 2024, in occasione della Giornata internazionale della Donna, i castelli di proprietà regionale, i siti archeologici di Aosta...

Proclamati i vincitori del Concorso Internazionale Fotografare il Parco

Le foto premiate il 9 marzo a Palazzo Lombardia a Milano saranno in mostra al Forte di Bard (AO) dal 17 marzo...

Al Forte di Bard le foto iconiche di Martine Franck

L’ambiziosa opera fotografica di Martine Franck (1938-2012) e la sua sincera attrazione per gli esseri umani – la gioia dell’infanzia, i ritratti...
- Advertisment -