lunedì, Marzo 4, 2024
Home Cultura Claudio Morandini presenta il suo nuovo libro "Catalogo dei silenzi e delle...

Claudio Morandini presenta il suo nuovo libro “Catalogo dei silenzi e delle attese”

Nell’ambito della Saison Culturelle Littérature 2021/2022, l’incontro con lo scrittore Claudio Morandini, mercoledì 30 marzo 2022, alle ore 20.30, al teatro Splendor di Aosta, che presenterà, il giorno dell’uscita e in prima nazionale, il suo decimo romanzo, il «Catalogo dei silenzi e delle attese», edito da Bompiani.

Lo scrittore e docente aostano Claudio Morandini, è nato ad Aosta nel 1960, dove insegna Lettere e Latino al liceo scientifico Edouard Bérard. Tra i suoi romanzi più recenti, oltre a «Neve, cane, piede» ristampato da Bompiani nell’estate 2021, con cui ha iniziato una personale, originale esplorazione dei lati più inquietanti e paradossali della montagna, ricordiamo «Le maschere di Pocacosa» (Salani) e «Gli oscillanti», pubblicato sempre da Bompiani nel 2019. I suoi libri sono tradotti in diverse lingue.

Catalogo dei silenzi e delle attese. Un romanzo di racconti che scandiscono la vita di un uomo, Cosimo, nelle sue tappe fondamentali – infanzia, giovinezza, età matura – e attraverso i legami con la famiglia e il mondo.

Un bambino delicato e le vacanze dalla nonna un po’ strega nella prigionia di un condominio a mezza costa nei campi, tra erbe amarissime e animali da mangiare – piccioni, chiocciole, forse anche insetti; un bambino che cerca disperatamente di essere buono per scansare il male del mondo, e dunque sfugge la compagnia dei coetanei per assaporare i segreti delle donne; l’amicizia con Aurelio, cementata dalla comune passione per i fossili; l’orto del padre in pensione, funestato dai maggiolini e reso glorioso dai raccolti di patate; l’ineffabile fascino di una zia e del suo pianoforte scordato; la dedizione irresponsabile di un primo amore, e altri amori più maturi, forse; diventare figlio di due vecchi e padre di una bambina. La vita di Cosimo è normale ed esemplare come lo sono tutte se le sappiamo leggere: metafora di passati e futuri, chiusa nel suo presente unico. Claudio Morandini la racconta a episodi: tessere e schegge di una sola immagine che si vede meglio se guardata da molto vicino.

“Uno degli autori più interessanti della nostra attuale scena letteraria.”

La Lettura

“Claudio Morandini è uno scrittore che sa sognare.”

Tuttolibri, La Stampa

“La sua prosa apparentemente limpida contiene profondità oscure.”

The Herald

Le copie del libro saranno acquistabili a teatro la sera dell’incontro e l’autore a fine serata sarà disponibile ad autografarle.

Per info:

MUSEO ARCHEOLOGICO REGIONALE, Piazza Roncas 12, Aosta (Dal lunedì al sabato, dalle ore 13.30 alle ore 18.30) – Tel. 0165 32778 – www.regione.vda.itsaison@regione.vda.it

ULTIMI ARTICOLI

Modifiche alla circolazione lungo la Strada Regionale di Valgrisenche

Sono previste modifiche alla circolazione lungo la strada regionale di Valgrisenche. É disposta la chiusura lungo la...

Giornata internazionale della donna all’insegna della cultura

Venerdì 8 marzo 2024, in occasione della Giornata internazionale della Donna, i castelli di proprietà regionale, i siti archeologici di Aosta...

Proclamati i vincitori del Concorso Internazionale Fotografare il Parco

Le foto premiate il 9 marzo a Palazzo Lombardia a Milano saranno in mostra al Forte di Bard (AO) dal 17 marzo...

Al Forte di Bard le foto iconiche di Martine Franck

L’ambiziosa opera fotografica di Martine Franck (1938-2012) e la sua sincera attrazione per gli esseri umani – la gioia dell’infanzia, i ritratti...
- Advertisment -