lunedì, 28 Novembre, 2022
Home Aosta Anche Aosta aderisce alla Giornata nazionale del Trekking Urbano: il percorso e...

Anche Aosta aderisce alla Giornata nazionale del Trekking Urbano: il percorso e gli altri dettagli

Anche Aosta aderisce alla “Giornata Nazionale del Trekking Urbano”. La 19esima edizione dell’appuntamento, sempre più atteso e partecipato, si svolgerà ufficialmente lunedì 31 ottobre in 71 comuni delle 17 regioni aderenti alla manifestazione, ideata dal Comune di Siena e in collaborazione con le tre associazione di guide turistiche locali: Associazione Centro Guide, AGT e Federagit. L’evento, chesi propone di promuovere il turismo sostenibile, incentivare la scoperta del territorio e valorizzarne le sue bellezze, paesaggistiche, culturali e gastronomiche, si estende e conquista anche la prima grande città europea, quella di Porto, grazie alla collaborazione con URBiNAT, progetto finanziato nell’ambito del programma Horizon 2020 dell’Unione Europea.

“CHE SPETTACOLO DI TREKKING”

La manifestazione coinvolgerà, all’insegna dello slogan “Che Spettacolo di Trekking”, tutto il territorio nazionale da Nord a Sud. In elenco, si scorgono tanti capoluoghi di provincia come Bologna, Ancona, Cagliari, Trento e Urbino, città d’eccellenza quali Mantova, Arezzo, Salerno, Lucca e Aosta, nonché borghi meno conosciuti ma non meno meritevoli, come Cassino, Amelia, Narni, Murlo, Ceglie Messapica, Tarquinia e Sestri Levante. I percorsi avranno una durata media di due-tre ore e avranno una difficoltà variabile. Tutti i dettagli su orari e itinerari su www.trekkingurbano.info/trekking-urbano-itinerari-2022/.

L’ELENCO DETTAGLIATO

I comuni che hanno aderito per l’edizione 2022 sono: Acqui Terme, Amelia, Anagni, Ancona, Aosta, Arezzo, Asciano, Ascoli Piceno, Asolo, Belpasso, Biella, Bologna, Cagliari, Cassino, Castelfranco Veneto, Capaccio Paestum, Ceglie Messapica, Cividale del Friuli, Colli al Metauro, Conegliano, Correggio, Crescentino, Druento, Ercolano, Este, Feltre, Fermo, Grosseto, Ivrea, Lecco, Leonforte, Lucca, Macerata, Manerba del Garda, Mantova, Massafra, Monselice, Montagnana, Massa Marittima, Murlo, Narni, Oderzo, Padova, Palmanova, Passirano, Pavia, Pergola, Pisa, Prato, Ragusa, Rieti, Roncade, Rovato, Rovigo, Salerno, San Severino Marche, Sestri Levante, Siena, Sondrio, Sovizzo, Spoleto, Tarquinia, Tempio Pausania, Terracina, Trento, Urbania, Urbino, Valdobbiadene, Venaria Reale, Vittorio Veneto.

LUOGHI DI SPETTACOLO DALL’ANTICHITÀ AD OGGI

Un’originale chiave di lettura del patrimonio culturale cittadino prenderà avvio dall’antico quartiere degli spettacoli di Aosta Romana, che con il Teatro e l’Anfiteatro ha contribuito a intrattenere i suoi abitanti per secoli. Il percorso proseguirà attraverso vari luoghi del tessuto urbano che si sono mano a mano prestati a funzioni di spettacolo, fino ai giorni nostri. Aosta, con tutta la regione, è infatti una apprezzata sede per produzioni televisive e cinematografiche. Scopriremo dettagli curiosi e rivedremo angoli noti con un nuovo sguardo, spingendoci fin nei dintorni della città, dove il patrimonio industriale è stato reinterpretato in chiave inaspettata come luogo di spettacolo. Un itinerario alla portata di tutti, facile e pianeggiante, che porterà alla ribalta il lungo cammino di Aosta nella sua storia, incorniciata dallo spettacolo senza tempo delle sue montagne. INFO PERCORSO Tempo di percorrenza: 3 h Lunghezza: 3,8 km Difficoltà: Bassa Punto di partenza: Piazza Chanoux Orario di partenza: ore 14, 14:15 e ore 14:30 LA QUOTA DI PARTECIPAZIONE DI € 8.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA DAL 24 OTTOBRE PER INFORMAZIONI info@art-of-guiding.it Cell. 351 8911081 (dalle ore 18 alle 21)

ULTIMI ARTICOLI

Spettacolo “Elio – ci vuole orecchio”, giovedì 24 novembre al Teatro Splendor di Aosta

Nell’ambito della Saison Culturelle Spectacle 2022/2023, lo spettacolo "Elio - ci vuole orecchio", giovedì 24 novembre 2022, alle ore 20.30, al...

Apre ad Aosta la mostra “Pionieri della natura in Valle d’Aosta”

Giovedì 24 novembre 2022, alle ore 18, presso la sede espositiva Hôtel des États di Aosta, sarà inaugurata la mostra "Pionieri...

Il Castello di Aymavilles protagonista della trasmissione Bellitalia

Sabato 19 novembre alla ore 10.55 su Rai3, in occasione dell’appuntamento settimanale con Bellitalia, trasmissione dedicata ai beni culturali e al...

Venerdì 25 novembre concerto-incontro del Conservatoire de la Vallée d’Aoste­

“Povera donna: sola, abbandonata… Eroine femminili vittime di violenza” è il titolo del concerto-incontro che il Conservatoire de la Vallée...
- Advertisment -