domenica, Marzo 3, 2024
Home Ambiente Al via l’attività delle nuove guide e operatori dei centri visitatori del...

Al via l’attività delle nuove guide e operatori dei centri visitatori del Parco Nazionale Gran Paradiso

A Ronco Canavese si è svolta la cerimonia di consegna dei diplomi e delle divise alle nuove Guide Ufficiali ed agli operatori dei centri di informazione del Parco Nazionale Gran Paradiso.

Le diciannove guide ai sensi della legge 394/91, e i venti operatori idonei allo svolgimento di servizi di informazione e promozione del territorio, hanno iniziato proprio nel weekend la loro attività, con una serie di escursioni gratuite da loro guidate, e con l’apertura straordinaria dei centri visitatori del Parco in cui hanno fornito informazioni ai turisti.

Oltre al prossimo neo-direttore del Parco, Bruno Bassano, al Direttore facente funzioni Pier Giorgio Mosso, al Presidente Italo Cerise ed al Vice-Presidente Danilo Crosasso, durante l’incontro è intervenuto anche il Prof. Giuseppe Barbiero dell’Università Della Valle D’Aosta che ha approfondito il tema del silenzio in relazione al rapporto dell’uomo con la natura, tema della due giorni di avvio delle attività delle guide, con lo slogan Be friends with Nature.

L’attività delle guide con il programma di oltre 80 escursioni brevi, semplici e adatte a tutti continuerà fino all’inizio di settembre nelle cinque valli del Parco, con una piccola quota di partecipazione e l’obbligo di prenotazione. Dato il limite di partecipanti posto a 15 persone per ciascuna escursione, è necessario prenotare la propria partecipazione sul sito pngp.eventbrite.com

“Grazie al corso di formazione promosso e organizzato dall’Ente Parco, le Guide e gli operatori hanno ottenuto gli strumenti per poter offrire un servizio adeguato alle nuove filosofie educative e di sviluppo turistico consapevole. Le competenze professionali e trasversali che il corso ha sviluppato consentiranno alle Guide di essere al passo con i tempi e di promuovere il ruolo del Parco in modo più efficace” ha spiegato Italo Cerise, Presidente del Parco, “L’obiettivo è di formare un nucleo di operatori fidelizzati, che esercitino la professione in modo coinvolgente, che sappiano porsi in termini propositivi e innovativi rispetto alla realtà territoriale del Parco. Particolare attenzione sarà inoltre dedicata allo sviluppo di attività in rete con gli operatori turistici ed economici (piccoli produttori, strutture ricettive, rifugi, …) del territorio creando sinergie virtuose per tutti i soggetti coinvolti”.

ULTIMI ARTICOLI

Modifiche alla circolazione lungo la Strada Regionale di Valgrisenche

Sono previste modifiche alla circolazione lungo la strada regionale di Valgrisenche. É disposta la chiusura lungo la...

Giornata internazionale della donna all’insegna della cultura

Venerdì 8 marzo 2024, in occasione della Giornata internazionale della Donna, i castelli di proprietà regionale, i siti archeologici di Aosta...

Proclamati i vincitori del Concorso Internazionale Fotografare il Parco

Le foto premiate il 9 marzo a Palazzo Lombardia a Milano saranno in mostra al Forte di Bard (AO) dal 17 marzo...

Al Forte di Bard le foto iconiche di Martine Franck

L’ambiziosa opera fotografica di Martine Franck (1938-2012) e la sua sincera attrazione per gli esseri umani – la gioia dell’infanzia, i ritratti...
- Advertisment -